ARONA – Una partita vera, anche sin troppo “maschia”, che è piaciuta all’allenatore Andrea Mazza del Fbc Saronno, domenica pomeriggio sconfitto ad Arona 2-1 dai locali (che militano anch’essi in Eccellenza) nella prima amichevole stagionale.”Un test abbastanza difficile, contro una squadra tosta che ha iniziato la sa preparazione il 29 luglio, quindi molto prima di noi. E’ servito a farmi capire il carattere dei nostri giocatori. Il risultato non conta, anche se il pari ci stava e ci hanno annullato un gol che ci poteva stare, ma non importa”.

Prosegue Mazza:”Buoni riscontri anche dai giovani, dal portiere Rossi al centrocampista Maronni a molti altri. Ci siamo anche da questo punto di vista. Vorrei avere 18 giocatori sempre molto “decisi”, unico appunto: da qualcuno vorrei avere un po’ più di carattere, amo chi ama la maglia e sputa sangue sino alla fine ed è questo che chiederò sempre alla mia squadra”.

Matteo Romanò

(nelle foto di Alessandro Marzano, alcune immagini del match di Arona)

21082017