Home Primo piano Giulietti al Festival di Venezia con il film da record “h36:”

Giulietti al Festival di Venezia con il film da record “h36:”

989
2

SARONNO – Daniele Giulietti, indimenticato bomber dell’Fbc Saronno, porterà un pizzico di Saronno alla mostra del cinema di Venezia. Il saronnese parteciperà alla presentazione del film “h36:” una pellicola da record girata in 36 ore nostop in presa diretta.

“Sarà un piacere essere presente a Venezia alla presentazione di questo film che è stata un’esperienza umana oltre che attoriale” spiega con orgoglio il saronnese d’adozione.

“H36:” è un film di 36 ore girato in presa diretta che durante le riprese è stato visibile in streaming. “Davvero una grande sfida per noi attori ma anche per l’intera troupe” spiega Giulietti. Intensa e d’attualità la storia: alcuni imprenditori in crisi, ospiti di una trasmissione radiofonica dove è presente anche un esattore delle tasse (il personaggio interpretato da Giulietti) decidono di dar vita ad un’azione dimostrativa mettendo in atto un vero e proprio sequestro.

“Il mio personaggio è preso di mira con un accanimento fisico e psicologico veramente estenuante e drammatico – continua l’attore saronnese – per tutta la durata della ripresa ho avuto una sensazione vera (non attoriale) di umiliazione e impotenza”.

Il saronnese aveva già partecipato ad un progetto dell’innovativo regista Fabio Bastianello: nel 2010 è stato tra i protagonisti di “Secondo tempo” film girato interamente in presa diretta allo stadio olimpico di Torino che racconta la realtà degli ultras negli stadi. Particolarmente forte la scena degli scontri sugli spalti a cui ha partecipato anche il saronnese. Per il saronnese la presenza alla mostra del cinema di Venezia non è una novità era salito sul tappeto rosso della laguna nel 2011 con Ezio Greggio e il suo “Box office 3D”

23082017

2 Commenti

Comments are closed.