SARONNO – Nuova impresa per Matteo Colombo che da domani parteciperà alla Ultra-Trail du Mont-Blanc una corsa internazionale sulla distanza in semi-autonomia che si svolge sui tre versanti (francese, italiano e svizzero) del Monte Bianco.

Quest’anno la distanza da percorrere è di 170 chilometri con un dislivello di 10.000 metri. Colombo è considerato uno dei talenti dell’ultramaratona italiana: ha già partecipato a diverse competizioni internazionali ottenendo ottimi risultati tanto che la sua passione è diventato un lavoro. “Del resto gli allenamenti sono piuttosto impegnati e quotidiani – spiega il saronnese – faccio sedute anche più volte al giorno e la vicinanza con le montagne di Como e di Lecco aiutata anche per gli allenamenti notturni”.

Complessivamente saranno 2300 i trail runners che cercheranno di portare a termine il percorso attorno alla montagna più alta d’Europa. A seguire le performance del 33enne ci saranno anche tantissimi appassionati di corsa e di prove estreme della città degli amaretti che hanno imparato a conoscerlo anche con le sue partecipazione a competizioni saronnesi.

(per la foto si ringrazia l’atleta)

30082017