SARONNO – Da tempo durante la notte, almeno tre volte la settimana, via Varese si “popolava” di sacchetti dell’immondizia dentro ai quali c’era praticamente di tutto, con buona pace per le norme sulla raccolta differenziata. Ma lo sporcaccione stakanovista non si riusciva a prendere: le indagini avviate su segnalazione di alcuni cittadini da parte degli ispettori ambientali del Comune adesso hanno però dato l’esito auspicato. Il responsabile, che agiva sempre di notte, è stato identificato e chiamato a risponderne: è uno straniero residente nella vicina Turate. A quanto pare in famiglia nessuno voleva seguire le regole della differenziata, buttavano quindi tutto ed indiscriminatamente nei sacchi e poi per evitare multe il capofamiglia se li caricava in auto e li abbandonava in via Varese.

Ora la multa è in arrivo, le norme non prevedono si vada oltre i cento euro ma danno la possibilità di porre a carico dell’indiciatore tutte le spese di recupero e smaltimento dei sacchi e del loro contenuto da parte della nettezza urbana e quindi il conto potrebbe diventare salato.

(foto archivio)

03092017

7 Commenti

  1. Punizione esemplare sarebbe fargli ripulire zone dove agiscono suoi pigri ed incivili simili…

  2. Se Saronno si definisce città deve avere i vigili H 24 con presidio continuo in tutta la città!

Comments are closed.