SARONNO – Con l’eliminazione del limite ridotto a 30 chilometri orari l’Amministrazione ha di fatto concesso agli automobilisti di schiacciare un po’ di più sull’acceleratore ma ai ciclisti, soprattutto quelli che transitano in via Milano, conviene tenere la mano sul freno visto che potrebbero incappare in un controllo della velocità.

E’ davvero insolito quanto si evince dalla nuova segnaletica di via Milano che negli ultimi giorni ha strappato sorrisi e qualche battuta a molti saronnesi.

In sostanza all’inizio del percorso dedicato alle due ruote sono stati posizionati i cartelli relativi alla pista ciclabile ed uno relativo ai controlli con l’autovelox realizzati proprio nella trafficata arteria dalla polizia locale. I due cartelli collocati sullo stesso palo (come mostra la foto) danno proprio la sensazione di avvertimento rivolto ai ciclisti invece che agli automobilisti.

Qualche battuta e commento è comparsa anche sul social network Facebook ma al momento nessuno del Comune è intervenuto a modificare la collocazione dei pali così da evitare l’insolito cortocircuito comunicativo.

03092017

4 Commenti

  1. Da quando avete cambiato sito non si capisce più nulla: vecchi articoli mischiati con nuovi, quelli del giorno prima che non si trovano più.
    Era così bello e ordinato prima. Ok la grafica sarà più fresca, ma la struttura non dovevate cambiarla, troppa confusione. Spero da vostro assiduo lettore che sistemiate questo problema. Grazie

  2. a voler essere rigorosi, ma proprio rigorosi, solo quello circolare in alto avrebbe dovuto essere all’inizio della pista ciclabile.

    Perché quello quadrato è proprio rivolto agli automobilisti che ne ignorano il significato….

Comments are closed.