SARONNO – Ieri mattina i medici dell’ospedale di Niguarda hanno sciolto la prognosi per il bambino di 12 anni che venerdì sera è stato protagonista di un incidente stradale tra via Trento e via Togliatti.

Il piccolo saronnese stava pedalando verso casa, poco dopo le 19, quando si è verificato l’impatto con una Renault Captur guidata da un 19enne anche lui residente in città. La bicicletta ha colpito l’auto mentre il bimbo è stato sbalzato prima sul cofano e poi ricadendo ha urtato il montante della vettura.

Sul posto è subito intervenuta un’ambulanza della Misericordia di Arese e l’elisoccorso. Il personale sanitario ha stabilizzato le condizioni del bambino, nel frattempo erano accorsi anche i genitori, e l’ha trasferito all’ospedale di Niguarda. Qui è rimasto ricoverato in prognosi riservata per il fine settimana in coma farmacologico. A suscitare preoccupazioni il trauma cranico riportato nell’impatto con l’auto.
Nelle ultime però i medici hanno sciolto la prognosi la notizia è stata comunicata al comando di polizia locale che si è occupare dei rilievi e di stilare il primo rapporto per la procura.

05092017