SARONNO / VENEZIA – Passerella a Venezia per il regista e produttore Luciano Silighini Garagnani, ormai saronnese d’adozione. Silighini Garagnani ha presentato all’Industry Club, area riservata ai produttori accreditati alla Biennale, i nuovi progetti di River Road Entertainment e tra questi “Il Cristo di Gamala”, film girato quasi interamente tra il Saronnese e la Corsica e che questa estate ha attirato molto l’attenzione dei saronnesi viste le riprese di un mese nel Parco del Lura.”Saronno è una location stupenda e sono certo che i suoi cittadini capiranno che bisogna destarla dal torpore in cui da decenni, per colpa dei politici locali, vegeta” dichiara il produttore. Con Silighini ed i suoi collaboratori Andrea Polimeno e Antonio Catania, sul red carpet ed agli eventi del Festival con lui ha partecipato una rappresentanza del cast di alcuni suoi film, composto anche da splendide modelle e star dello spettacolo italiano. Prima fra tutte Alessia Fabiani con uno splendido abito a fantasia orientale di Gabriele Fioruci, e Vera Atyushkina, l’ex Velina di striscia che per ricordare il ruolo “dell’angelo” nell’ultimo film del regista ha indossato un abito bianco creato per l’occasione da Yvonne Paiano con due piccole ali di seta.

Presente Flavia Montelone, la “Maddalena”, che indossava un abito con strascico azzurro in stile Grace Kelly nato dalle mani dell’artigiana piemontese Silvia Visca. Con Silighini, in look casual firmato Giorgio Armani, anche Patricia Contreras nota per aver partecipato all’isola dei famosi. Alla prima di “Una famiglia”, film in concorso per il Leone d’oro prodotto da Raicinema presenti anche Jessica Corti, Ellen Bergamini e Giuseppe Forte, attori nel film “Il Cristo di Gamala” e Alessia Campana con Alexandra Aron che vedremo presto in scena.

06092017