SARONNO – Sono 130 i bimbi saronnesi che domenica mattina hanno partecipato “Hobby Sport” il corso di specialità Enduro organizzato dal Motoclub di Saronno in collaborazione con quello di Misinto. L’iniziativa è ormai un appuntamento tradizionale dell’autunno saronnese che dà la possibilità da bambini di cimentarsi, con l’ausilio di esperti, su minimoto Lem.

“Per prima cosa i ringraziamenti – spiega il presidente Dario Severgnini – a tutti i nostri soci, ai colleghi di Misinto e soprattutto alle nostre quote rose. Tutti hanno lavorato al massimo per allestire gli spazi, organizzare il punto iscrizioni e l’area di preparazione per garantire ai bimbi il massimo divertimento. Ormai siamo una macchina ben oliata che funziona alla perfezione”.

Tanti infatti i genitori che hanno portato in via Don Mazzolari i propri bimbi dai 7 ai 14 anni per provare l’emozione di indossare casco e protezioni e salire in sella. Non sono maschi: anche le bimbe si sono divertite a diventare motocicliste per un giorno. Del resto poco qualche informazioni pratica ed i piccoli riescono, con qualche giro di prova, ad essere autonomi. Apprezzatissimo anche il secondo percorso per i baby centauri che possiedono una propria moto e vogliono mettersi alla prova e migliorare. Come detto un nuovo successo per l’evento con un piccolo rammarico “oggi in città ci sono altri eventi come il raduno di Alfa Romeo – spiegano gli organizzatori – che costringono ad una scelta. L’ideale, per il futuro, sarebbe evitare di proporre eventi in contemporanea soprattutto se con un pubblico simile”.

26092017