Gomma e acciaio chiudono la maxi perdita: pozzi riattivati alle 23,20

744
0

SARONNO – Una volta sparita l’acqua sono basti pochi minuti: una fascia di acciaio e gomma ha stretto la maxi conduttura dell’acqua in cui si era verificata la perdita nella notte tra martedì e mercoledì e il problema è stato risolto.

Come annunciato Saronno Servizi, che ha messo in campo quando squadra di tecnici ed operai che hanno lavorato per quasi 24 ore, ha ridotto al minimo il tempo di chiusura dei pozzi cittadini. Poco prima delle 23 sono iniziate le chiusure di 4 dei sei pozzi che formano la rete idrica saronnese.  L’acqua è subito calata nello scavo aperto al centro dell’incrocio tra via Miola e via Parini. E’ così stato finalmente raggiungibile e riparabile il buco di una decina di centimetri di diametro che ha provocato tanti disagi in città nella giornata di oggi.

Alle 23,30 la chiusura completa della perdita e l’inizio del posizionamento di terra e ghiaia per chiudere lo scavo. Già alle 23,20 è arrivato il nulla osta alla riattivazione dei pozzi che in pochi minuti han riportato l’acqua in quasi tutte le case saronnesi.