SARONNO – Allenamento “straordinario” il sabato mattina, dalle 11 al centro sportivo “Matteotti” di via Sampietro, per il Fbc Saronno che si prepara alla sfida casalinga domenicale con il Sancolombano.”Non dobbiamo lasciare niente di intentato per conquistare i tre punti, che ci servono per risalire dall’ultimo posto in classifica – esordisce il tecnico Claudio Pilia (nella foto con il direttore sportivo Roberto Corda) – Veniamo dal buon pari contro il quotato Union Villa Cassano ed ora troviamo un altro avversario insidioso. Lo so perchè sono andato a “spiarli” ed ho mandato a vederli, per conoscerli bene”. Insomma, Pilia ha già in mente le “contromisure” per allungare la serie negativa del Sancolombano in trasferta: i milanesi hanno 12 punti ma 10 dei quali conquistati in casa, in trasferta hanno perso due volte e pareggiato altrettante.

La formazioni – Nel Saronno sta meglio l’esperto centrocampista Cozzi, che potrebbe essere della partita. Per il resto, l’intenzione di Pilia sarebbe quella di rimpolpare la rosa anche con uno-due elementi della juniores, come nell’ultima gara. Al completo anche il Sancolombano, dove Albertini e Piccolo sembrano definitivamente recuperati da alcuni infortuni.

La terna – Per questa ottava giornata di andata, con il cambio dell’ora si gioca dalle 14.30, allo stadio di via Dante a Cesate, l’arbitro designato è Marco Rossoni di Sesto San Giovanni, gli assistenti saranno Marco Agazzi di Brescia e Michele Bevilacqua di Bergamo.

La classifica – Ardor Lazzate 15 punti, Legnano 14, Verbano e Fanfulla 13, Alcione, Busto 81 e Sancolombano 12, Lomellina 11, Gaggiano 10, Union Villa Cassano e Sestese 9, Fenegrò e Castellanzese 8, Calvairate 7, Accademia pavese e Vigevano 6, Fbc Saronno 5.

28102017

1 commento

  1. Potete allenarvi giorno e notte…siete sempre una squadra da retrocessione. Presidente venda la società a persone competenti.

Comments are closed.