SARONNO – Fabio Banfi e Graziana Pè, dopo il successo dello scorso anno nella più massacrante competizione invernale d’ Italia, la grande “Corsa bianca” (170 chilometri con seimila metri di dislivello in salita nel cuore dell’Adamello), intendono bissare e salire sul podio anche nell’edizione 2017.

A febbraio, infatti, si ripresenteranno al via sulla distanza più strema, che è appunto la 170 chilometri: Graziana Pè sempre fra i podisti mentre Banfi (terzo lo scorso anno come podista) parteciperà per la prima volta in sella ad una mountain bike. Le due ruote vedranno protagonisti i due atleti anche nel mese di novembre nella manifestazione più selvaggia della Slovenia, ovvero la “Slovenia wild adventure”. In questo caso si tratta di 200 chilometri quasi interamente in fuoristrada ed in autosufficienza. Sarà un campo di prova per testare il livello della preparazione in un periodo normalmente di “scarico”.

(foto archivio: il saronnese Fabio Banfi durante una delle sue imprese)

30102017