Home Cronaca Stalker-vandalo come Pollicino, arrestato seguendo le tracce di sangue

Stalker-vandalo come Pollicino, arrestato seguendo le tracce di sangue

831
0

ORIGGIO – Nella giornata di ieri, i carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Saronno hanno arrestato un 33enne di Origgio responsabile di stalking nei confronti della sua ex compagna.

Da diversi mesi ormai la donna è vittima di persecuzioni, minacce telefoniche, pedinamenti e incursioni improvvise nei locali che frequentava. L’uomo originario del posto e già noto alle forze dell’ordine, che non si capacita del fatto che la loro relazione fosse terminata.

A scatenare questo nuovo episodio una sfortunata coincidenza: i due, infatti, si sono incontrati casualmente ad una festa. Per cercare di evitare problemi la donna ha lasciato l’evento appena si è accorta della presenza dell’ex. Mai poteva immaginare che, per l’affronto ricevuto, il 33enne le distruggesse l’auto.

L’allarme è scattato la mattina successiva quando uscendo di casa ha visto l’auto completamente vandalizzata. Ha subito chiesto l’intervento dei carabinieri. I militari hanno subito notato che, danneggiando l’auto il vandalo si era ferito tanto che attorno alla vettura c’era una “strada” di macchie di sangue. Seguendola la pattuglia è arrivata alla casa del 33enne che abita nelle vicinanze del luogo del misfatto. Per lui è scattato l’arresto e si sono aperte le porte del carcere di Busto Arsizio.

31102017