Home Cronaca Spaccio nei boschi, due arresti dopo il blitz dei carabinieri

Spaccio nei boschi, due arresti dopo il blitz dei carabinieri

577
0

CISLAGO – Operazione dei carabinieri nei boschi fra basso varesotto e vicino comasco: nel pomeriggio dell’altro giorno i militari hanno arrestato due uomini, un italiano ed uno straniero, per concorso in spaccio di sostanze stupefacenti. Per i carabinieri i due si sarebbero prestati a fare da “vedette” per i pusher nordafricani che si appostano nella zona, ed anche per compiere piccole consegne.

Sono stati infatti presi subito dopo la cessione di una dose di eroina ad un occasionale cliente: si è poi scoperto che l’italiano, di 38 anni, era inseguito da un ordine di custodia cautelare emesso dal tribunale di Verbania, proprio per spaccio di sostanze stupefacenti. Lo straniero, un ucraino di 48 anni, aveva in tasca una ulteriore dose di eroina. Entrambi hanno concluso la giornata in una cella del carcere del “Bassone” di Como, a disposizione dell’autorità giudiziaria e per gli interrogatori di rito, che potrebbero tenersi già nel corso della giornata odierna.

(foto archivio)

03112017