LIMBIATE – Baby vandali scatenati ai giardini pubblici, hanno dato fuoco ai giochi per i bambini. Lo sconcertante episodio è avvenuto al parchetto di via Alleanza, a Limbiate, dove l’altra sera ad entrare in azione sono stati due giovanissimi, di 16 e 14 anni. Non c’è voluto molto per improvvisarsi piromani, è bastato un accendino con il quale sono riusciti ad incendiare alcuni giochi; forse non volevano neppure causare tanti problemi ma l’incendio è divampato incontrollabile. Tanto che per spegnere il rogo c’è voluto l’intervento dei vigili del fuoco del comando di Bovisio Masciago.

Rapidamente sono stati rintracciati, dai carabinieri accorsi sul posto, i responsabili dell’accaduto: a dispetto della giovane età nei loro riguardi è stata disposta una denuncia a piede libero, devono adesso rispondere del reato di concorso in danneggiamenti aggravati ed incendio doloso, ed i genitori potrebbero adesso essere chiamati a ripagare tutti i danni.

(foto archivio: vigili del fuoco in azione)

08112017

1 commento

  1. I genitori “potrebbero”? DEVONO essere chiamati a ripagare tutti i danni in caso di figli minorenni… solo così magari capiscono che bell’educazione hanno dato ai loro pargoletti

Comments are closed.