Home Città Ponticelli, Paleardi mette in guardia: “Ci sono state le verifiche col metal...

Ponticelli, Paleardi mette in guardia: “Ci sono state le verifiche col metal detector?”

541
15

SARONNO – Ponticelli, “ma è stata compiuta una verifica sull’eventuale presenza di ordigni bellici?” Il quesito viene da Alberto Paleardi, storico esponente locale del Pd. Il tema è quello tanto dibattuto a Saronno, ovvero l’ipotesi di demolizione dei due ponticelli presenti in ambito urbano, in via Don Monza e via Filippo Reina, della ex linea ferroviaria Saronno-Seregno da tempo dismessa. Su input del Comune, Ferrovienord aveva programmato la demolizione con almeno parziale sbancamento degli “argini” ma poi tutto è stato bloccato dalla Soprintendenza che sta valutando l’eventuale valore storico o artistico dei ponti, che hanno più di cento anni.

“C’è però la questione delle verifiche – ricorda Paleardi – Quando è stata realizzata la nuova tangenzialina Saronno-Ceriano-Cogliate tutto il percorso è stato passato al metal detector, tanto che si sono scoperte delle armi sotto terra. I due ponticelli si trovano lungo la linea che portava anche alla Polveriera di Ceriano Laghetto e molti saronnesi ricordano che nel corso del secondo conflitto mondiale c’erano stati dei bombardamenti. Proprio nelle vicinanze, inoltre, sono state trovate delle bombe inesplose, anche in tempi recenti. Una serie di elementi che dovrebbero indurre alla produzione ed agli approfondimenti”.

16112017

15 Commenti

  1. Questo elemento si aggiunge alle serie di altre inadempienza che caratterizzano questo strano progetto del comune. Tutto per fare in fretta, per non lasciare il tempo ai cittadini di chiedere spiegazioni e di organizzarsi. Ma è andata male!

  2. IO FAREI VERIFICARE IL VOSTRO CERVELLO PER LE COSE CHE DITE…IL METAL DETECTOR RILEVA LA RUGGINE??! 🙂

  3. Tra un po cosa vi inventerete? Che sbancando la massicciata si sopprimono le colonie di formiche?

  4. Io sono una cittadina della zona e non riesco proprio a capire questa serrata opposizione al progetto del Comune. Finalmente si riesce a realizzare un progetto che porta benefici alla città e voi continuate ad INVENTARE degli stratagemmi politici per bloccare. Questo non è far politica, è rovinare il futuro di tutti i cittadini. Spero vivamente che si riescano a realizzare i lavori e che finisca questa inutile polemica.

    • Il progetto non porta benefici alla città. Se leggesse gli interventi capirebbe, o lei abita in via Doberdò, gli unici a traene benefici!

  5. PROBABILMENTE SI TROVERÀ UN UFO……ARRIVERÀ L’ONU, TAIANI,,Merkel,BOLDRINI,E SENTITE….,, per completare il tutto… PAPA FRANCESCO!!!!!!

Comments are closed.