SARONNO – Riceviamo e pubblichiamo l’intervento di Fratelli d’Italia in merito all’uscita della maggioranza del consigliere comunale Alfonso Indelicato.

“La scelta di Alfonso Indelicato è stata presa in totale autonomia e senza alcun valido motivo. FdI ha sostenuto fin dal primo momento il sindaco Fagioli e sta governando la città secondo le linee e i programmi della coalizione come peraltro accade con la Lega in tanti altri comuni in provincia di Varese.

Il presidente del circolo FdI di Saronno Ernesto Credendino e il commissario di Varese e provincia Paola Frassinetti stigmatizzano il comportamento del consigliere Indelicato e, ribadendo l’appoggio incondizionato al sindaco Fagioli, invitano Indelicato a dimettersi da consigliere. “Indelicato è stato eletto nelle liste FdI in appoggio al sindaco Fagioli e ci aspettiamo da lui un gesto di coerenza e di rispetto nei confronti degli elettori. Pertanto, se Indelicato confermasse questa scelta non potrebbe più rappresentare FdI in consiglio comunale.”

14 Commenti

  1. Caro Credentino la coerenza è forse quella che tu ti dimetta, come coordinatore non sei riuscito a tenere insieme i pezzi del partito..

  2. Gentilmente mi piacerebbe sapere chi sostiene il sindaco? L’unico consigliere è andato via … lo sostenete per mantenere i posti nella giunta e nelle partecipate ?

  3. Ma la coerenza c’è non ve ne siete accorti, Indelicato è stato eletto dai saronnesi che l’hanno votato, quindi non viene meno l’impegno che ha come consigliere comunale…eh brutta cosa l’ignoranza

  4. Queste , purtroppo, le brutte logiche di partito. Credendino ha preso 9 preferenze alle elezioni, quindi mi dovreste spiegare perché dovrebbe decidere per i cittadini che hanno votato Indelicato! Professore tenga duro, lo faccia per tutte le persone che credono in lei, noi la sosterremo. Che si dimetta il presidente del circolo che non riesce in nessun modo a portare iscritti al partito.

  5. una amministrazione veramente a pezzi….una cosa mai vista. Poi il vincolo di mandato è un optional, dipende solo dalle circostanze???

  6. Credendino, non comprendo in questo caso il comportamento di fratelli d’Italia, che prima chiede al suo consigliere di presentare una mozione sul IUS SOLI, e poi gli chiede di ritirarla disconoscendone l’operato. Dov’è la serietà e la coerenza? Immagino siano valori da mettere in secondo piano rispetto all’esigenza di non contrariare l’alleato potente.

  7. Sono basito, Credendino cosa serve al partito inesistente, a portare “le scarpe” a fagioli?

  8. Ma questo Credendino, cosa fa oltre che ad ubbidire a chi gli impartisce gli ORDINI? certo che fratelli d’Italia è messa bene sono quattro gatti che non fanno nulla, stanno avvinghiati alla lega e basta, consiglio del giorno: perché non vi iscriverete alla lega avreste la sede ed una seggiolina assicurata, fino alle prossime votazione, perché poi anche la lega verrà buttata fuori, Saronno non vorrà più un’amministrazione così “incapace”

Comments are closed.