SARONNO – E’ ancora ricoverato all’ospedale Niguarda il 22enne di Rovello Porro che venerdì sera, poco dopo le 22,30, era alla guida della Fiat Punto protagonista dell’incidente costato la vita al saronnese Alessandro Masini e ai rovellesi Matteo Carnelli e Davide Greco. Stavano andando alla festa di compleanno di un amico. Erano un ritardo tanto che il festeggiato ha mandato un messaggio e loro hanno risposto “Arriviamo”. Pochi minuti dopo si è verificato l’incidente. 

Nell’impatto con il camion il 22enne ha rotto 8 costole ed ha riportato un problema polmonare. E’ ancora ricoverato all’ospedale Niguarda ma è fuori pericolo per lui la prognosi è di 30 giorni. Fin dai primi momenti dopo l’impatto ha saputo della morte dei tre amici che erano con lui sulla macchina colpita subito dopo il distributore di viale Lombardia da un camion carico di sale guidato da un 25enne di Uboldo.

Il 22enne è circondato dai familiari e dalla fidanzata che in queste ore gli stanno accanto durante la degenza all’ospedale milanese dove è stato portato subito dopo essere stato estratto dai vigili del fuoco dall’utilitaria.

04122017