CARONNO PERTUSELLA – Un semestre da record per la Caronnese. “E’ stata una metà stagione eccezionale – fanno notare i dirigenti del club rossoblù – la prima squadra guida con il Gozzano la serie D, il nostro Massaro è indiscusso leader della classifica marcatori, la juniores nazionale è tra le prime cinque formazioni più forti del suo girone”. Ma non è finita qui: gli Allievi regionali A sono primi in classifica, gli Allievi provinciali sono promossi nel campionato regionale primaverile, le due squadre di Giovanissimi sono tra i top 5 del girone.

Per la Caronnese quelli appena trascorsi sono stati dunque mesi particolarmente intensi ma anche molto ricchi di soddisfazioni che dirigenti, allenatori e giocatori della società presieduta da Augusto Reina cercheranno di ribadire anche nel girone di “ritorno” dei vari campionati, partendo dalla formazione maggiore per arrivare a tutte le giovanili.
Fabrizio Volontè

(foto archivio: una formazione giovanile della Caronnese calcio con il presidente Augusto Reina)

24122017

4 Commenti

    • Nn esageriamo. Caronno è in serie D perché è stata ripescata dalla promozione all ‘eccellenza poi ha fatto la fusione con il Turate (gia in serie D). Tutto fumo e niente arrosto. Tanto bla bla bla.

Comments are closed.