Home Città Il monarchico Balestrini: “Ricordiamo anniversario vittoria nella 1′ guerra mondiale”

Il monarchico Balestrini: “Ricordiamo anniversario vittoria nella 1′ guerra mondiale”

1293
10

SARONNO – “Rivolgo un saluto a tutti i giovani italiani: il 2018 sarà anno significativo, ricorrerà infatti il centenario della vittoria nella prima guerra mondiale ed esorto tutti voi a ricordare e celebrare questo importante momento storico, parte fondante della nostra unità nazionale”. Così il saronnese Simone Balestrini, presidente nazionale del Fronte monarchico giovanile, che ricorda dunque l’importante anniversario. Nel suo intervento registrato su Facebook, Balestrini si sofferma anche sulle ormai imminenti elezioni politiche italiane, che si terranno fra qualche mese.

“Il 2018 sarà un anno di cambiamento, in primavera infatti saremo chiamati al voto, vi esorto a non essere indifferenti alla politica ma ad essere parte del cambiamento. Noi giovani dobbiamo essere la svolta. La monarchia è di tutti e per tutti, non ha colore politico ed è imparziale, votiamo il cambiamento, iniziamo la svolta e rendiamo l’Italia monarchica. Viva l’Italia viva l’Europa e viva la monarchia. A tutti un felice anno nuovo”.

 

02012018

10 Commenti

  1. Sogno una coalizione tra Balestrini e Silighini sotto l’egida di Indelicato. Sarebbe una campagna elettorale con i fiocchi.

  2. Maestà, si rifaccia vivo quando avrete cambiato dinastia. I Savoia del massacro della I^ Guerra mondiale, del fascismo, del gas in Etiopia, delle leggi razziali e della II^ Guerra mondiale mi sono indigesti.

      • “golpista”, caro Marchese, “golpista”, non “golpitista”…magari una ripassatina all’italiano (oltre che alla storia)?

        • Il fascismo arrivo al potere grazie ai deputati popolari e liberali che lo appoggiarono dandogli la maggioranza (i deputati fascistinerano solo 19 su 630!!!!!).Vittorio Emanuele III da Re cistituzionale non si poreva opporre alla Camera e poi Mussolini non si era mica presentato con ‘dittatore’ ….la STORIA….la si studiasse veramentee

  3. La monarchia non e’ eleggibile ma si trasmette per via dinastica, cioè tra eredi legittimi, e per volonta’ divina…in Italia come si potrebbe fare per tornare alla monarchia? C’e’ il precedente storico della Gloriosa Rivoluzione del 1688 in Inghilterra: suggerisco di studiarlo bene e forse troveremo anche noi un Guglielmo d’Orange (marito di Maria Stuart) a cui il Parlamento chieda di giurare fedelta’ ad una nuova Bill of Rights e chissà? probabilmente la nostra nazione potra’ diventare un esempio di liberta’ e ricchezza come I paesi europei ancora oggi (beati loro) monarchici costituzionali!

  4. A Saronno abbiamo già un principe, Luciano Francesco Silighini Garagnani Lambertini, non le basta?

Comments are closed.