Home Groane Ceriano Laghetto La lettera del Pd al sindaco: “Solo propaganda, la colpa è sua”

La lettera del Pd al sindaco: “Solo propaganda, la colpa è sua”

724
7

CERIANO LAGHETTO – «Caro sindaco, la smetta con la facile propaganda e ammetta le sue colpe e quelle di una regione governata da 23 anni della Lega». È lo j’accuse del Partito Democratico di Ceriano nei confronti del primo cittadino Dante Cattaneo. La polemica è legata ai problemi di spaccio del Parco delle Groane e della zona attorno alla stazione ferroviaria Ceriano-Groane della linea Saronno-Seregno.

Questa la lettera della sezione locale destinata al primo cittadino: «Il sindaco non ce la fa proprio ad accettare il fatto che la sua mania di protagonismo, la sua continua propaganda e la sua totale inefficienza vengano messe in evidenza! La visita del nostro candidato Gori per la regione Lombardia deve aver dato fastidio a lui e ai sui capi! Leggiamo con ilarità e desolazione le sue esternazioni, al solito, propagandistiche e surreali! Ora chiediamo ai cittadini cerianesi: dopo 23 anni di Lega in Regione e quasi 10 di Lega a Ceriano : vi sentite più sicuri a Ceriano Laghetto? E, in tutta onestà, non vi lambisce un poco l’idea che, forse, le responsabilità siano da imputare proprio a chi ha amministrato e amministra la regione e questi nostri territori?

È semplice dare la colpa al Pd! Forse ai politici leghisti serve dare le colpe agli altri per non affrontare le proprie mancanze! Se li rincuora, facciano pure ma i problemi rimangono sulle spalle dei cittadini!

Il sindaco Cattaneo non manca occasione di cavalcare il problema della sicurezza con foto nel bosco ma – e bene che lo sappiate cari cerianesi- non investe un centesimo in sicurezza e non si coordina con i comuni a lui vicino.
Se può, il sindaco evita il prefetto! Quando gli è stato chiesto dal prefetto, il sindaconon ha messo a disposizione le risorse comunali per arginare un problema grave che ci attanaglia da anni. I comuni di Solaro e di Cesano invece si!
Al sindaco cerianese conviene non risolvere i problemi di sicurezza perché in questo modo alimenta le paure della gente ottenendo un facile, quanto fragile, consenso!

La stazione ferroviaria c’è ed è importante! Magari il sindaco dovrebbe cominciare ad interpellare i dirigenti delle Ferrovie Nord chiedendogli un servizio migliore, maggior controllo, presidi nelle stazioni. Magari il sindaco dovrebbe rispondere alle nostre richieste (alcune molto pratiche e concrete) di mettere in atto una serie di provvedimenti tutti di carattere comunale? Noi glielo chiediamo da anni!

Bisogna lavorare su molti fronti e non basta farsi fotografare con la paletta nel bosco. Suggeriamo inoltre al sindaco cerianese di cominciare a denunciare un fenomeno ben più grave che, forse, è l’origine dei nostri problemi: l’ndrangheta calabrese sul nostro territorio!

Noi lo abbiamo fatto e lo faremo ancora! Il sindaco cosa ha fatto? La propaganda noi la lasciamo ai leghisti! Per quanto ci riguarda, continueremo a lavorare per creare una alternativa possibile in Regione e anche a Ceriano.

Dopo 9 anni di amministrazione Cattaneo/Lega, oggi Ceriano soffre di maggiore insicurezza e di una totale assenza sui temi della prevenzione e dell’analisi di problemi sociali che riguardano i nostri ragazzi (…e si perché il fenomeno della tossicodipendenza e dello spaccio esistono e sono presenti anche a Ceriano Laghetto!) Vogliamo iniziare un lavoro serio? E allora consigliamo al sindaco di farsi un bagno di umiltà e di smetterla di usare un problema serio come quello della droga, dello spaccio e della criminalità organizzata, per tornaconto personale!»

7 Commenti

  1. Mi sembra proprio che il PD sia capace di fare solo polemiche , a parte la breve visita di Gori a Ceriano il PD in questi anni non ha fatto altro che riempire l’Italia e la Lombardia di extracomunitari , di cui gran parte di loro dediti allo spaccio , invece il Sidaco di Ceriano si è dimostrato molto attento ai problemi del territorio e dei cittadini di Ceriano

  2. Cancellieri,Alfano,Minniti tutti ministri del centro sinistra da ringraziare per la situazione distrasosa italiana….

  3. Solaro paese fuori controllo con interi quartieri ingestibili senza parlare della situazione scolastica allo sbando famiglie costrette a iscrivere i bambini nelle scuole dei comuni vicini uno su tutti proprio Ceriano perciò giù il cappello per l’amministrazione cerianese!

  4. 10 anni di ceriano a trazione Lega Nord e la colpa della sicurezza é sempre degli altri: ma se allora cattaneo non può fare nulla perchè continua a prendere lo stipendio da sindaco?

  5. Ci sono comuni che sono da 30 anni guidati dai cattocomunisti conciati da buttare…tiri lei le conclusioni!

Comments are closed.