Home Politica Regionali: il sindaco Ceriani scende in campo nella lista Fontana

Regionali: il sindaco Ceriani scende in campo nella lista Fontana

407
1

ORIGGIO – C’è anche il sindaco di Origgio Mario Ceriani tra i candidati della lista civica Fontana Presidente, che si è presentata questa mattina nei locali dello Spitz a Varese. Il primo cittadino origgese fa parte di un gruppo eterogeneo di idee e competenze che ha deciso di affiancare attivamente la candidatura di Attilio Fontana alla presidenza della Regione Lombardia in vista delle elezioni del prossimo 4 marzo.

Ed è stato proprio l’ex sindaco di Varese, perfettamente a suo agio circondato da amici e compagni di viaggio, a esprimere al meglio le linee guida della lista. “Attorno a me – ha detto Fontana – vedo solo persone legate a questo territorio, che per questo territorio si sono spese in prima persona. Donne e uomini uniti dalla capacità di “saper fare” e perfetti interpreti di quello che dovrà essere il senso del nostro impegno: una politica vicina ai cittadini e ai loro bisogni. Avrò bisogno del loro sostegno per proseguire sulla strada che abbiamo scelto di imboccare. I valori che ci accompagneranno andranno nel senso della continuità con il lavoro fatto in Regione finora, ma anche verso l’innovazione per aprirci a un mondo che sta cambiando. Abbiamo in mente una nuova Regione, che sappia essere più semplice e che sappia programmare e legiferare delegando sempre di più agli enti locali: una Lombardia veloce e snella, nemica della burocrazia, che sappia accogliere le necessità dei lombardi, dei nostri giovani e di tutti quello che, come le donne e gli uomini di questa Lista Civica, siano uniti dalla “voglia di fare””.

“Da medico di base posso dire che in questa regione – spiega Ceriani – nell’ambito della sanità, molte cose sono state fatte molto bene ma allo stesso tempo che molte cose si possono ancora migliorare. Quotidianamente incontro decine di persone e quotidianamente sono a contatto con le loro paure e i loro dubbi: sarà mio compito riportare ogni richiesta ad Attilio, aiutandolo ad arrivare dove in passato la politica ha faticato ad arrivare”.

Oltre al 62enne Ceriani fanno parte della lista Fontana Presidente , la canottiera olimpionica Sara Bertolasi, l’imprenditrice Clara Gallazzi, Eleonora Paolelli e Jenny Santi rispettivamente sindaco di Bodio Lomnago e di Porto Ceresio. Il militante Giacomo Basaglia Cosentino, Andrea Colombo sindaco di Travedona Monate e Roberto Stefanazzi consigliere comunale di Vizzola Ticino.

“La presentazione di questa lista non poteva che essere qui a Varese – spiega Stefano Bruno Galli coordinatore Lista Civica “Fontana Presidente”- in perfetta continuità con l’esperienza civica precedente. Tema centrale del nostro viaggio sarà quello dell’autonomia ed è giusto che ci sia una Lista Civica, capace di arrivare dove i partiti non arrivano. Per questa è davvero una lista civica: non è un insieme di esponenti di partito camuffati, come spesso accade: qui non ci sono partiti camuffati, ci sono solo i nostri valori. Ci aspetta una legislatura decisiva, che ci dovrà riportare allo spirito del “regionalismo” che aveva caratterizzato l’opera dei padri costituenti, nel 1948: la democrazia di prossimità. Il referendum sull’autonomia ha innescato una rivoluzione del territorio, che non può essere ignorata e davanti alla quale lo stato non può arretrare. E noi, abbiamo voglia di fare”.

1 commento

Comments are closed.