SARONNO – Manca sempre meno all’importante sfida domenicale d’Eccellenza, a confrontarsi Fbc Saronno ed Union Villa Cassano dell’ex mister Antonelli. Anche questo è un match decisivo per gli amaretti obbligati a fare punti; le ultime notizie sulle condizioni dei saronnesi arrivano direttamente dall’allenatore Claudio Pilia, che ci racconta le sue sensazioni e quelle del gruppo in vista della partita.

Mister l’Union Villa Cassano è una delle squadre più in forma al momento, vengono da 5 risultati utili consecutivi, quanto può incidere questa loro brillante condizione sull’andamento della partita?
Sicuramente il Cassano è una delle squadre più in forma del momento ma non possiamo più sbagliare quindi dovremo essere più bravi di loro, fare nostra la gara.

Com’è la situazione all’interno dello spogliatoio dell’FBC a 10 partite dalla fine con ancora 30 punti in palio?
I ragazzi stanno lavorando bene e ritrovando certezze, convinzione e condizione.
Sono ancor più fiducioso dopo aver ripreso la partita di domenica scorsa contro la Lomellina. Prendere gol contro una diretta rivale per la salvezza in quel modo e andare sotto nel punteggio parziale avrebbe potuto far crollare mentalmente la squadra che, invece, ha reagito; ecco questa reazione deve essere il nuovo punto di partenza posto che è la prima volta quest’anno che la squadra riprende una partita dopo essere passata in svantaggio. Mi auguro, da adesso e sino alla fine, che la crescita sia esponenziale.

Quanto inciderà la probabile assenza di Ferraro, causa infortunio, sulla scelta della formazione?
Una delle cose, se non la cosa più importante, in questo momento, è avere a disposizione tutti per poter scegliere chi sta meglio. Vedremo di recuperarlo già per domenica. Decideremo insieme al ragazzo e allo staff medico. Se non dovesse recuperare dalla botta presa domenica scorsa alla caviglia, sono sicuro che chi sarà chiamato in causa a sostituirlo darà il massimo.

Cristian Beretta

24022018

1 commento

Comments are closed.