SARONNO – A seguito dell’incontro pubblico di sabato a Villa Gianetti, si è costituito anche a Saronno il comitato di appoggio alla candidatura in Regione Lombardia del sindaco di Gorla Maggiore, Pietro Zappamiglio, nella lista di Forza Italia. Coordinatrice del comitato è Novella Ciceroni, insegnante già candidata nella lista Sac alle comunali del 2015. Fanno parte del direttivo anche Lorella Moisio, anch’essa candidata Sac alle ultime comunali, il consigliere comunale indipendente Alfonso Indelicato e personaggi storici di Forza Italia come Vittorio Vennari e Mario Taglioretti che tornano dopo anni a fare politica in città. Il comitato ha sede da Edil Immobiliare dell’architetto Borroni in piazza Indipendenza.

“La proiezione di questo gruppo – ha dichiarato Zappamiglio – va ben oltre i confini di Saronno. Sono l’unico candidato del basso varesotto e della valle Olona e intendo portare in Regione le istanze di questo vasto territorio troppo spesso mal considerato che va da Caronno Pertusella fino alle porte di Busto passando per Uboldo e Cislago lungo l’asse della Varesina. In Forza Italia ci vuole aria nuova per crescere, progettare e costruire un partito ridotto ai minimi storici, sotto il 10 per cento, alle comunali del 2015. Occorre invertire la rotta riaggregando gente che si è allontanata dalla politica e che fa del civismo e dell’impegno generoso e gratuito la cifra del proprio modo di intendere la politica”.

26022018

5 Commenti

  1. Sac perde i pezzi..tra chi va a vedere la Versace e Palumbo, a chi si schiera con Zappamiglio…ormai sono OUT

  2. Comitato creato ad arte con le elezioni alle porte per la voglia di protagonismo di qualcuno

  3. Ma siamo sicuri siano ancora in Sac? Ho chiesto più volte a diverse persone e tutte mi hanno detto che non sono più parte di Sac da tempo

Comments are closed.