SARONNO – Il sistema d’allarme e il tempestivo intervento dei carabinieri hanno messo in fuga il ladro solitario che ha cercato di prendere di mira l’ex bocciodromo Claudio Bonaiti di via Piave.

Il malvivente, probabilmente alla caccia di contanti o oggetti di valore, è entrato in azione intorno alle 21 di domenica. Ha scavalcato la recinzione e ha scelto di prendere di mira la porta a vetri del bar della struttura. In realtà non è riuscito a forzarla ma ha fatto scattare il sistema anti-intrusione. La sirena ha convinto il ladro ad accantonare l’idea del furto.

Ha nuovamente scavalcato la recinzione e si è dileguato prima dell’arriva della pattuglia dei carabinieri. I militari hanno effettuato un sopralluogo ma non c’erano tracce che il malvivente fosse riuscito ad entrare. Una circostanza confermata anche dal sopralluogo dei responsabili della struttura. Al momento i militari hanno recuperato le immagini della videosoveglianza cittadina nella speranza che possano fornire elementi per identificare l’aspirante ladro.

(foto archivio)
27022018