Home Politica La neve diventa un caso politico, Longhin critica la Provincia

La neve diventa un caso politico, Longhin critica la Provincia

152
0

SARONNO – “Scarsa pulizia delle strade provinciali. Nonostante la nevicata di oggi fosse ampiamente prevista, sono numerose le strade della nostra provincia a non aver ricevuto un’adeguata salatura preventiva né tanto meno ad essere pulita nelle prime ore di questa mattina”. La critica arriva dal capogruppo della Lega in Consiglio provinciale, Giuseppe Longhin, candidato al consiglio regionale, il quale sottolinea i disagi subiti dai cittadini.

“Capisco che siamo tutti in campagna elettorale, compreso il presidente della Provincia Gunnar Vincenzi e numerosi suoi colleghi di maggioranza – commenta Longhin – tuttavia questo non rappresenta assolutamente una giustificazione per non aver prestato la giusta attenzione agli incarichi che attualmente si ricoprono. Io, pur essendo in campagna elettorale, non ho fatto venire meno il mio impegno nelle istituzioni nelle quali siedo. Per rispetto dei cittadini, anche il centrosinistra, che ha la maggioranza in Provincia, dovrebbe fare lo stesso”. Longhin sottolinea inoltre che “in più di un consiglio provinciale, io e il consigliere Simeoni di Forza Italia, già assessore provinciale alla Viabilità, abbiamo sottolineato che gli importi a bilancio non sarebbero bastati per una corretta manutenzione dei 700 chilometri di strade provinciali, figurarsi in caso di neve”. E quindi la stoccata finale: “La strategia amministrativa di questa maggioranza davanti ad un problema è ogni volta la stessa: guardare dall’altra parte”.

01032018