VARESE – I carabinieri di Saronno guidati dal capitano Pietro Laghezza hanno sequestrato 60 mila euro in banconote false.

Nella mattinata di ieri, i militari della tenenza di Tradate, durante uno dei quotidiani servizi di controllo del territorio, hanno fermato un veicolo in entrata verso la città. Espletati i normali accertamenti di rito hanno deciso di approfondire l’ispezione del veicolo, eseguendo una vera e propria perquisizione.

All’interno di uno sportellino del cruscotto anteriore hanno rinvenuto sei blocchetti da 100 banconote cadauno del taglio da 100 euro: in totale quindi 60 mila euro.

Stante la particolare filigrana della moneta, i militari hanno ben pensato di interpellare personale di banca che con l’adeguata attrezzatura potesse verificarne l’originalità e, con vera meraviglia, nonostante la quasi perfezione e la cura dei particolari, le banconote sono risultate tutte false.

L’uomo pertanto è stato denunciato, mentre le false banconote sono state sottoposte a sequestro. Ora spetterà fare chiarezza sull’origine e sulla destinazione del plico.

08032018

3 Commenti

  1. Ma quindi erano i carabinieri di Saronno o di Tradate?!?!?! Solito articolo sconfusionato

  2. A me interessa di più non chi svolge operazioni di sequestro ma che qualcuno segnali e risolva possibilmente il fatto a bbastanza increscioso.grazie

Comments are closed.