CISLAGO – E’ Maria Caterina Monza, 81 anni, la pensionata di Cislago che ha perso la vita giovedì mattina in via Vismara, alla periferia del paese. La sua Fiat Seicento, sulla quale viaggiava sola, è uscita di strada ed ha speronato un albero, con danni al veicolo tutto sommato limitati, al di là del cofano che si è piegato per la botta, avvenuta a velocità contenuta. Ma le condizioni della guidatrice sono apparse subito molto gravi, disperate. Tanto che l’equipaggio della Croce rossa aveva fatto accorrere anche l’automedica, proveniente dall’ospedale di Garbagnate Milanese. Quindi è avvenuto il trasporto all’ospedale di Saronno da dove però è stata annunciata la morte dell’anziana.

L’ipotesi è che ad uccidere l’anziana sia stato proprio il malore, che poi ha determinato anche l’incidente stradale: sulla vicenda indagano i carabinieri della Compagnia di Saronno, prossimo passaggio sarà quello dell’autopsia della salma per chiarire con precisione le cause del decesso.

08032018