Home Città Raduno della Nazionale Fisdir con “Tuffiamoci” e le scuole

Raduno della Nazionale Fisdir con “Tuffiamoci” e le scuole

207
0

SARONNO – Nell’ambito del progetto “TuffiAmoci” finanziato dalla Fondazione Vodafone volto a diffondere la pratica del nuoto a livello promozionale e agonistico tra i ragazzi con disabilità in un contesto integrato si sta svolgendo a Saronno il raduno tecnico delle squadre nazionali di Nuoto C21 e Open riservato alla disciplina del nuoto.

“Innanzitutto – spiega referente tecnico nazionale Marco Peciarolo – è necessario ringraziare la Fondazione Vodafone che attraverso il finanziamento del progetto Tuffiamoci ci ha garantito la possibilità di svolgere questo importante raduno, occasione di confronto, relazione e valutazione degli atleti, anche in previsione dei prossimi appuntamenti internazionali cui saremo chiamati a rispondere nei prossimi mesi. Ringrazio anche il Comune di Saronno, la Rari Nantes e la Saronno Servizi SSD per il grande sforzo organizzativo che stanno compiendo”.

Gli atleti sono arrivati a Saronno oggi poco dopo mezzogiorno. Hanno fatto un primo allenamento oggi dalle 13 alle 15 che è stato trasmesso in diretta su Faceboook. Ad assistere alcune classi della scuola secondaria di primo gradi “A De Gasperi” di Caronno Pertusella coinvolte nel progetto Tuffiamoci
e gli alunni dei corsi di nuoto pomeridiano della scuola primaria S.Agnese

Ricco il programma di sabato 17 marzo: in Villa Gianetti dalle 9,30 alle 17 si terrà un seminario su affettività e sessualità per persone con disabilità cognitiva, al liceo Legnani dalle 9 alle 11 incontro tra la Nazionale e le classi coinvolte nel progetto Tuffiamoci. Completa il programma un doppio allenamento dalle 13 alle 15 e dalle 19 alle 21 sempre nell’impianto di via Miola.

Ultimo appuntamento domenica 18 marzo dalle 12,30 alle 14, 30 con l’allenamento in piscina.

16032018