GERENZANO – Grande allarme questa sera intorno alle 18,30 per l’incendio scoppiato in una palazzina in via Clerici alle porte del paese.

A bruciare, per cause che i vigili del fuoco non hanno ancora accertato, i rifiuti accatastati nell’angolo bidoni di un condominio. Le fiamme sono arrivate al palazzo e in particolare si sono “infilate” sotto la copertura in lamiera dell’edificio, iniziando a bruciare lo strato sottostante in legno.

A domare le fiamme i vigili del fuoco del distaccamento di Saronno allertati da alcuni automobilisti di passaggio. Con l’autobotte, è arrivata una squadra da Lazzate perchè il mezzo saronnese di supporto, pur presente nel distaccamento di via Stra Madonna non può essere utilizzato per la mancanza di personale. Non solo. I pompieri saronnesi hanno anche utilizzato la termocamera dei volontari (strumento essenziale in questo tipo di interventi) che purtroppo manca nella dotazione cittadina.

Intorno alle 19 le fiamme sono state domate ma i pompieri sono rimasti sul posto fino alle 20 “sollevando” la copertura fino ad accertarsi che non ci fossero focolai sotto la lamiera. Nessun danno alle abitazioni visto che ad essere “toccata” dal fuoco è stata solo la zona del vano scala.

Code e rallentamenti fino a Saronno visto che i due mezzi hanno costretto le auto a procedere con un senso unico alternato.

 

2 Commenti

Comments are closed.