GERENZANO – Gerenzano investe in cultura e scuola: lo si deduce dal bilancio previsionale 2018 approvato dal Comune. “Le spese per il settore istruzione, cultura, politiche giovanili e diritti sociali passano da 2 milioni e 23721 euro a 2 milioni e 166385 euro con un aumento di ben 140 mila euro con un impatto delle spese correnti totali del 40 per cento – viene riepilogato in una nota della lista civica di maggioranza, Insieme e libertà per Gerenzano – Dunque possiamo affermare che su dieci euro spesi, quattro vengono indirizzati al sociale”.

Nel 2014 tale cifra era di un milione e 723 mila e 536 euro. “Questi dati – per Insieme e libertà per Gerenzano – smentiscono clamorosamente le recenti dichiarazioni di esponenti della lista “Cristiano Borghi sindaco”, che ci avevano definito l’Amministrazione del catrame e cemento che non presta attenzione ai servizi sociali. I numeri ed i fatti, come sempre, valgono più degli slogan”.

(nella foto di archivio: recenti lavori in una scuola di Gerenzano)

18042018