SARONNO – Tra i pochi raggi di sole, in una delle stagioni più cupe della storia dell’Fbc Saronno, c’è la storia di Achille Alanga 28enne attaccante della società saronnese è diventato anche un membro attivo della comunità saronnese tanto di impegnarsi in attività di volontariato in parrocchia.

Il camerunese è arrivato nella città degli amaretti a metà campionato e vive con alcuni compagni di squadra al rione Matteotti. “Uno dei primi giorni in città – spiega Alanga – mi sono concesso un giro per Saronno e curiosando mi sono trovato davanti al Santuario della Beata Vergine dei Miracoli. Sono rimasto colpito dalla bellezza di questa chiesa una vera e propria opera d’arte”.

Un apprezzamento che non si è limitato ad una mera visita per ammirare le bellezze artistiche e architettoniche: “Sono molto religioso e già dalla prima domenica ho iniziato a recarmi a messa al Santuario che oltre ad essere bellissimo è proprio vicino all’appartamento che condivido con alcuni compagni di squadra”. Alanga ha così iniziato a frequentare la comunità saronnese non solo per le messe al Santuario ma anche come ospite, al lunedì mattina della trasmissione sportiva di Radiorizzonti la radio comunitaria che ha sede accanto alla chiesa principale di Saronno in piazza Libertà. In più poco per volta Alanga ha deciso di impegnarsi anche come volontario in parrocchia in cui si è prodigato, a disposizione di chi vive un momento di difficoltà, anche durante le recenti festività di Pasqua.

15042018

1 commento

  1. Questo è un grand uomo caduto in una società piccola piccola…

Comments are closed.