Home Sport Karate, la saronnese Alessandra Bossi oro anche a Courmayeur

Karate, la saronnese Alessandra Bossi oro anche a Courmayeur

654
4

SARONNO – Il Karate stile Shotokan è “sbarcato” in Valle d’Aosta, domenica 6 maggio al palazzetto dello sport di Courmayeur si è infatti svolto il 23′ stage “Monte Bianco” tenuto dal maestro Takeshi Naito, responsabile della Federazione Jka Italia e selezionatore della Nazionale italiana. L’evento che prevedeva un fitto programma di aggiornamento e formazione tecnica seguito da una gara individuale di Kata (forma e stile), è stato patrocinato dal Comune di Courmayeur con la presenza dell’assessore dello Sport, Ivano Giulio Parasacco, ha eseguito personalmente le premiazioni al termine delle competizioni.

La saronnese Alessandra Bossi, allenata dal maestro Stefano De Bartolomeo, dopo una gara avvincente e combattuta si è aggiudicata nuovamente la medaglia d’oro nella categoria unificata cintura nera ragazzi 9-14 anni. Il successo della manifestazione ha dato un ulteriore segnale positivo per questa disciplina che innegabilmente è diventata la più praticata nel mondo delle arti marziali. Dopo un periodo di formazione trascorso in Giappone, il maestro Naito è rientrato aggiornando tutti i presenti alle ultime direttive tecniche, regolamenti ed indicazioni da seguire nel percorso di formazione e da applicare nelle prossime competizioni. Con le Olimpiadi alle porte dove il Karate entrerà a farne parte per la prima volta della sua storia, è molto importante rimanere aggiornati a tutti gli aspetti previsti dalla madrepatria del Karate il Giappone e dove si volgeranno i prossimi giochi olimpici. La Federazione Jka (Japan Karate association) è molto sensibile alla formazione dei propri atleti, essendo l’unica ad essere presente direttamente in 160 paesi al mondo ha la responsabilità di mantenere e tramandare inalterate tutte le peculiarità del Karate stile Shotakan, il più antico e tradizionale giapponese che ha contribuito in maniera determinante alla formazione di tutti i maestri più prestigiosi di questa disciplina.

08052018

4 Commenti

Comments are closed.