SARONNO – Taglia sul responsabile del terribile episodio notturno avvenuto al Matteotti, dove qualcuno ha dato fuoco ad un riccio. “A Saronno ancora un caso di crudeltà nei confronti degli animali  si legge in un comunicato di Cento per cento animalisti – Questa mattina è arrivata una segnalazione al nostro indirizzo email lombardo, a dir poco allucinante. In zona Matteotti è stato ritrovato un riccio bruciato vivo, lo hanno intrappolato e poi hanno acceso il fuoco, i mattoncini per contenere le fiamme lo confermano”.

Proseguono gli animalisti: “L’episodio è gravissimo, non si può tollerare, si vocifera che siano stati Italiani, quindi “lo straniero” non c’entra. Chiediamo al sindaco Alessandro Fagioli di Saronno di visionare le eventuali telecamere della zona, i bastardi che hanno compiuto un crimine simile devono essere assolutamente puniti. Tuttavia, considerando che spesso e volentieri abbiamo appurato che le istituzioni del benessere animale se ne fregano, Cento per cento animalisti mette a disposizione un premio di 500 euro a chiunque potesse aiutarci a scovare i responsabili. I nostri militanti locali sono già in zona per raccogliere eventuali testimonianze”.

25052018

6 Commenti

  1. Che brutta storia.
    Uccidere per svago, ma che razza di divertimento sarà mai?
    Dimostrazione di enorme stupidità, mi auguro che prima o poi ve ne pentirete.
    Un gesto atroce, insulso e tremendo.

  2. La grandezza di una nazione e il suo progresso morale si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali. M. K. “Mahatma” Gandhi (1869-1948) Ne abbiamo di strada da fare !

Comments are closed.