SARONNO – “Il sindaco faccia cancellare la vergognosa scritta contro le forze dell’ordine”: questo l’appello di Paolo Bocedi, saronnese presidente dell’associazione Sos Italia libera contro racket e malavita. Da cittadino, dunque, Bocedi si rivolge direttamente al sindaco leghista Alessandro Fagioli, sottolineando il “caso” della scritta realizzata tempo fa con la vernice spray su un muro della centralissima via Cavour. Impossibile, pessando, non vederla.

“La città di Saronno è anche la mia città da 44 anni .È per questo che il mio appello va al nostro bravo sindaco affinché mandi qualcuno a cancellare questa scritta che i “signorini viziati” dei gruppi anarchici avevano lasciato dietro un loro inutile corteo. Le forze dell’ordine meritano rispetto, non meritano scritte impresse in bella vista come questa vergogna in via Cavour”. Da tempo Bocedi ha lanciato una vera e propria crociata, anche tramite una petizione popolare ed una denuncia in procura, contro i vandalismi di matrice anarchica.

01072018

1 commento

  1. esiste il reato di vilipendio delle forze armate codice procedura penale… con sanzioni pesanti e arresto… basta volerlo applicare, li hanno tutti schedati …. colpisci uno per educarne 100..

Comments are closed.