VAREDO – Manca una settimana esatta alla messa in onda su Real Time della prima puntata dell’edizione 2018 di Bake off Italia, trasmissione girata nella splendida location della Villa Bagatti Valsecchi di Varedo.

Il cooking show condotto da Benedetta Parodi sarà, infatti, sul canale storicamente dedicato all’intrattenimento a partire da venerdì prossimo 7 settembre alle 21.10, ma le riprese sono state girate nelle settimane estive a meno di un chilometro dal confine con Limbiate, nella cornice della villa ottocentesca realizzata dai discendenti della famiglia Valsecchi a Varedo, al termine di un lungo viale costeggiato da pioppi e tigli.

Oltre alla madrina della trasmissione, sono stati riconfermati i giudici della passata edizione: Ernst Knam, Clelia d’Onofrio e Damiano Carrara. Affiancheranno la Parodi e a loro spetterà il compito di assaggiare, puntata dopo puntata, i dolci preparati dai concorrenti che mirano a diventare il master pasticcere italiano amatoriale 2018. La novità dell’edizione a breve in onda riguarda la formula del talent, che prevede un inizio con 32 aspiranti concorrenti suddivisi in sedici categorie (con un gioco, quindi, in coppia): per loro, prove di abilità, creatività e un test a sorpresa. Tra i concorrenti, anche qualcuno residente tra la Brianza e il comasco: “mamma” Francesca di Turate, il giovane Federico di Lomazzo, la “creativa” Beatrice di Como, Michele l'”universitario” di Monza e Massimiliano l'”ambizioso” di Verano Brianza.

01092018

(nella foto: Benedetta Parodi e i giudici nell’edizione 2017)