SARONNO – Ha ringraziato ma ha detto no: non sarà Claudio Pilia il nuovo allenatore del Fbc Saronno, dopo l’esonero di Antonio Cernivivo. Il tecnico che l’anno scorso aveva positivamente guidato per alcune settimane gli amaretti in una stagione maledetta, facendosi apprezzare da giocatori, tifosi ed addetti ai lavori, ci ha voluto pensare a fondo ma il ricordo della scorsa annata l’ha infine indotto a desistere.

Ora la società calcistica è in cerca di un sostituto: si stanno vagliando alcuni nominativi, domenica pomeriggio al debutto nel campionato di Promozione, in trasferta a Lentate sul Seveso contro la Lentatese dell’ex saronnese Michele Scavo, andrà in panchina il tecnico della formazione juniores, Stefano Imburgia. Mentre il nome del nuovo allenatore della formazione maggiore sarà reso noto nel corso della prossima settimana.

In merito alla rosa, sono in corso trattative con l’attaccante Davide Milazzo, ex Castellanzese mentre ulteriori scelte saranno ovviamente legate innanzitutto alla scelta del nuovo allenatore.

(foto: il tecnico Claudio Pilia)

08092018

6 Commenti

  1. Ecco una persona seria , una persona con una dignita’ umana e professionale, decisione esemplare, con tutta la mia comprensione .

  2. Piliia è stato bravo anche a prendere questa decisione, per la dirigenza lo scorso campionato non andava bene ed è stato esonerato, adesso lo rivolevano al timone della squadra, ma un po di coerenza per chi gestisce questa squadra?

    • Ma scusa cosa aveva di così sbagliato l’altro allenatore?? Perché è stato esonerato?? Nessuno si pone questa domanda ??

  3. e pensare che la stagione non è ancora iniziata…namo bene!
    Pronti per la prima categoria, poi la seconda, la terza, …non ce sono più vero?

    • Diciamo che dopo la terza categoria, ci sono i campionati amatoriali che il nuovo team manager conosce molto bene.

Comments are closed.