Home Città Ex Cantoni: pronti i maxi pozzi da 50 e 90 metri

Ex Cantoni: pronti i maxi pozzi da 50 e 90 metri

719
2

SARONNO – Sono pronti i due pozzi da 50 metri e da 90 metri realizzati nell’ex Cantoni per la maxi operazione di bonifica delle acque dell’area dismessa alle porte della Cassina Ferrara.

Rispettando a pieno il cronoprogramma negli ultimi giorni è stata ultimata la fase di scavo e presto sarà posizionato l’impianto a carboni attivi. Si tratta dell’ultimo passo, verificato con un sopralluogo dall’Amministrazione comunale della bonifica avviata nel mese di giugno con la creazione del condotto di scarico delle acque esterno alla proprietà. L’operazione è costata alla proprietà circa 320.000 euro. La stessa sta intervenendo secondo i tempi previsti.

Come promesso nell’ultimo consiglio comunale aperto l’assessore all’Ambiente Gianpietro Guaglianone sta seguendo in prima linea le diverse fasi della bonifica tanto che la scorsa settimana ha realizzato un sopralluogo a cui hanno partecipato anche il sindaco Alessandro Fagioli e il presidente della commissione Ambiente Carlo Pescatori. “Come annunciato – spiega proprio l’esponente della Giunta – stiamo arrivando, secondo i tempi stabiliti, alla conclusione dei lavori necessari per l’attivazione del sistema di bonifica delle acque”.

“Con soddisfazione – è inoltre il commento del consigliere comunale Carlo Pescatori – stiamo vedendo l’evolversi della bonifica. Dopo le doverose fasi di analisi, oggi siamo sempre più vicini all’attivazione del sistema di trattamento delle acque attraverso il concordato impianto di carboni attivi”.

Il sindaco Alessandro Fagioli rimarca l’impegno della sua Amministrazione “e della proprietà per arrivare alla definizione della convenzione della riqualificazione di tutta l’area”.

23102018

2 Commenti

  1. Guaglianone potresti portare i giocatori del Saronno a dare una mano. Visto che nn si vogliono allenare.

Comments are closed.