Home Città L’Isola che non c’è esplora il mondo della sanità

L’Isola che non c’è esplora il mondo della sanità

268
1

SARONNO – L’associazione culturale “L’Isola che non c’è” sta dedicando particolare attenzione al ruolo sempre più importante che la medicina occupa nella società. Dopo due incontri tenuti in primavera, in cui si ponevano a confronto alcune medicine tradizionali (quella greco-romana e quella cinese) con quella moderna occidentale, ora il sodalizio rivolge l’attenzione sullo stato attuale e sulla storia dei sistemi sanitari europei, in due incontri.

Venerdì 26 ottobre in un incontro si ricostruirà la “via crucis” che il cittadino italiano deve percorrere quando ha un problema di salute: nella sua presentazione Alfredo Scialdone analizza con precisione tutto l’iter che conduce dal sintomo alla cura all’interno delle tortuose vie del nostro sistema sanitario.

Nel secondo incontro, che avrà luogo venerdì 16 novembre, quando Ferdinando Cortese metterà a confronto il nostro sistema sanitario con quelli dei principali paesi europei, all’interno di una rapida storia dell’evoluzione dei sistemi di welfare occidentali.
“Invitiamo i saronnesi a partecipare alle serate – sottolineano dal sodalizio – potranno aiutarci a capire meglio, in un momento come questo di crescenti tagli alle misure di intervento pubblico nel campo della salute, dove stia andando la salute pubblica”.

Gli incontri si terranno alle 21 nella sede di via Biffi 5.

23102018

1 commento

  1. Propongo un suggerimento per un altro incontro, da addetta ai lavori: un po’ educazione civica e burocratica in materia sanitaria per spiegare ai cittadini ormai sempre più indisciplinati, i termini e i percorsi, gli iter e i documenti che necessitano in un ospedale per tutte le procedure (dai ricoveri, ai ritiri referti, alle richieste varie), con particolare attenzione all’obbligatorietà burocratica e di privacy che è dettata dalla Legge e non dal personale. Grazie

Comments are closed.