SARONNO – Il tema delle panchine, con il ritorno di quelle sottoposte alla manutenzione e l’arrivo dei nuovi arredi, resta al centro del dibattito cittadino. Dopo la lettera dei commercianti che chiedevano una diversa dislocazione delle panchine, a causa dell’eccessivo degrado che porta i senza tetto a bivaccare, domani sera in consiglio comunale toccherà all’interpellanza del consigliere comunale indipendente Alfonso Indelicato.

Ecco il testo integrale dell’interpellanza

È stato manifestato allo scrivente da diversi cittadini saronnesi, ed è del resto facilmente verificabile, che cinque panchine precedentemente collocate al lati di Corso Italia in prossimità di esercizi commerciali sono state rimosse dalla loro sede.
Tali panchine consentivano ai cittadini di sedersi per i più svariati motivi. In particolare ne traevano vantaggio soggetti con difficoltà a deambulare, anziani e donne incinte, i quali attualmente devono rinunciarvi.
Inoltre esse costituivano, per evidenti motivi, un fattore utile alla vita sociale della città, favorendo gli incontri e la comunicazione.
Tutto ciò considerato, sono a rivolgerLe la presente per chiedere per quali motivi le panchine sono state rimosse, se è prevista una loro ricollocazione e, nel caso suddetto, quando quest’ultima avrà luogo.

24102018

2 Commenti

  1. se ci sono bivacchi che portano degrado si elimina il degrado non le panchine che sono fruite al 98% da gente comune che non porta certo degrado. Quindi, cari commercianti, smettetela di lamentarvi e dare la colpa a qualche panchinaro se gli affari non vanno bene. I problemi sono altri a partire dal l’assenza di decoro in cso Italia. Basta vedere le scritte per invogliare la gente ad andare a fare compere in paesi più puliti ed accoglienti.

Comments are closed.