GERENZANO – Riprendono all’Insubrias biopark di via Lepetit “Le serate della scienza”. Sono quattro gli appuntamenti del nuovo ciclo di incontri, aperti al pubblico, gratuiti e giunti alla quinta edizione, organizzati dall’Istituto di ricerca per la vita, che gestisce il bioparco, in collaborazione con l’associazione Scientificamente di Cislago.

Si parte giovedì 25 ottobre, alle 21, aula magna dell’Insubrias biopark a Gerenzano con una serata dedicata a ogm, pesticidi e cibo. L’incontro sarà tenuto da Piero Morandini, ricercatore in Fisiologia vegetale e docente in Biotecnologie industriali vegetali della Università degli Studi di Milano. Il punto di partenza è un concetto fondamentale, forse non considerato con l’importanza che meriterebbe nella società moderna, ovvero che la natura è la vera sorgente di cibo e che la maggior parte delle persone è come se l’avesse dimenticato, poiché si è perso proprio il contatto con la natura stessa. Si parlerà anche di ogm e pesticidi. E il pubblico potrà scoprire cos’è la “sindrome da domesticazione”, quali sono i pesticidi naturali e quali i rischi del rifiuto delle conoscenze accumulate nel corso di millenni nel campo del cibo e alimentazione.

“Siamo arrivati al quinto anno – commenta Andrea Gambini, direttore dell’Insubrias biopark – e con le precedenti edizioni abbiamo offerto al nostro numeroso pubblico un patrimonio di conoscenze che vogliamo continuare ad alimentare. La formula degli incontri resta invariata e ogni serata prevede la presenza di relatori autorevoli. Cambiano però gli argomenti che di volta in volta verranno affrontati e la cui scelta è stata condivisa con l’associazione Scientificamente, realtà con la quale abbiamo lavorato fin dall’inizio e in maniera proficua, a questo progetto che ha l’obiettivo di promuovere l’importanza della ricerca, ma anche cultura, conoscenze e di stimolare riflessioni su argomenti, certamente scientifici, ma anche di grande attualità”.

Il calendario
25 ottobre, “Pesticidi, Ogm e cibo: cosa ci fa paura? E cosa invece dovremmo temere?”, relatore Piero Morandini.
22 novembre, “Storie periodiche: aneddoti e curiosità sulla scoperta degli elementi chimici della tavola periodica”, relatori Dario Alberio, enologo e dottor Riccardo Lucentini, Chimico industriale.
17 gennaio, “Viaggio nel corpo umano con la diagnostica per immagini”, relatore dottor Alfredo Goddi.
21 febbraio, “History food: l’uomo e il cibo nel corso della storia”, relatore dottoressa Giovanna Marini, archeologa.

25102018