Home Groane L’ex scuola dell’Afol a Limbiate presto sede di attività culturali

L’ex scuola dell’Afol a Limbiate presto sede di attività culturali

736
1

LIMBIATE – E’ lo stesso sindaco Antonio Romeo ad annunciare l’imminente accordo con la provincia di Monza e Brianza per la cessione d’uso al comune della palazzina De Sanctis di via Montegrappa, ex sede della scuola gestita da Afol.

L’agenzia di formazione e lavoro fino allo scorso anno organizzava i corsi della scuola professionale nella sede di Mombello, in via Montegrappa, nell’edificio di proprietà della provincia accanto al Corberi. Con l’anno scolastico 2017/2018, terminato a giugno, la scuola ha chiuso la sua attività (le due sedi più vicine per i corsi di formazione sono quelle di Cesano Maderno e di Cesate) e l’immobile è rimasto in disuso. “Non vogliamo che accada come sempre succede – spiega il sindaco Antonio Romeo – ovvero che gli edifici rimangano vuoti per troppo tempo, alla mercé dei vandali, e poi risultino in condizioni così critiche quando se ne decide un riutilizzo da dover richiedere alte spese di sistemazione. Ad oggi, i locali sono belli e funzionali ed è per questo motivo che abbiamo interpellato la provincia di Monza e Brianza per averli in gestione”.

Ora sarà un tavolo tecnico fra comune e provincia a stabilire i termini del comodato d’uso gratuito e a definire i pagamenti delle utenze. Dopodiché l’amministrazione deciderà cosa destinare in quella sede, ma il primo cittadino ha già anticipato che si tratterà di attività a vocazione culturale, attività che mirano alla socialità e all’occupazione di spazi importanti da parte dei cittadini, proprio accanto ad un’altra realtà – ovvero il presidio ospedaliero Corberi – che si intende far rivivere.

26102018

1 commento

  1. Ma scusate se hanno chiuso la scuola perchè era a dir loro”non sicura”…adesso ci fanno un centro per fare attività culturale.?bo!

Comments are closed.