SARONNO – L’assessore allo Sport Gianpietro Guaglianone prende carta e penna e risponde alle critiche mosse nelle ultime ore da Amor Sportiva, società della Cassina Ferrara con oltre 300 iscritti, che sui social aveva espresso la propria amarezza per i tanti no ricevuti dall’Amministrazione comunale non ultimo, vero motivo scatenante della presa di posizione, l’assenza di considerazione per la richiesta di assegnazione della civica benemerenza a fronte di 400 firme raccolte dell’anniversario dei settant’anni di attività e della morte di uno degli storici volontari Peppo Clerici.

L’esponente della Giunta affronta con schiettezza e semplicità le contestazioni arrivate dalla società e parte rimarcandone l’importanza: “Siamo consapevoli del grande valore dell’attività svolta dall’Amor Sportiva per la città. Non a caso abbiamo provveduto a realizzare la convenzione per il campo di via Trento e il confronto con la società per affrontare le criticità rimaste è stato aperto e costante”.
Ed entra nel vivo: “Ci sarebbe piaciuto inserire la realizzazione di un nuovo campo per l’Amor nel progetto del nuovo porta del parco Lura (proponendo il bel binomio sport e ambiente) ma purtroppo lo spazio non era sufficiente. E’ presente il vincolo cimiteriale e il progetto dell’entrata del parco è in corso di studio e realizzazione da tempo. Si tratta di un progetto importante per i molti utilizzatori del parco”. Guaglianone affronta quindi il tema dei campi del Prealpi affidati all’Fbc Saronno l’anno scorso e di cui l’Amor Sportiva ha bisogno per far fronte alle tante iscrizioni: “Per i campi del Prealpi – ha spiegato ancora l’assessore – non ci sono state porte chiuse all’Amor, che è stata convocata e coinvolta fin dall’inizio. Ci sono state molti incontri e i portavoce della società sono sempre stati invitati ed ascoltati. È chiaro che essendo la struttura una e le società diverse, servono dei compromessi e noi siamo sempre stati pronti all’ascolto”. “Non solo – ha concluso l’esponente comunale – abbiamo sempre parlato di un anno zero con accordi e modalità da perfezione in base ai risultati, agli iscritti e all’evolversi della situazione”.

Nessuna risposta è invece arrivata sul fronte del conferimento della Ciocchina che viene deciso dalla Giunta comunale e su cui si era espresso, prima della polemica durante la cerimonia di conferimento in sala Vanelli, il sindaco Alessandro Fagioli.

30102018

13 Commenti

  1. L’fbc caro assessore quanti iscritti ha??
    La Robur? L’Amor? Quindi…provveda. Solo chiacchiere e cori da stadio.

  2. Bravo ragazzo questo Guaglianone, ma la cosa della Ciocchina resta sconcertante. E la sua presa di posizione è come chiudere i cancelli quando i buoi sono scappati. Troppo tardi ormai, anche stavolta è stata persa una grande occasione ma lo capisco, con un sindaco così è dura lavorare

  3. Spiegasse, il barbuto assessore, in base a quai parametri e’ stato assegnato in concessione l’impianto del Prealpi all’FBC..piuttosto che dare riscontri fumosi

  4. Non capisco questatignosità contro il Sindaco, ma chi decide l’onoreficenza è lui ? Non credo proprio, prima di ammazzare una persona, non sarebbe meglio informarsi negli uffici preposti ? Da quando un Sindaco ha deciso chi premiare ?

    • Come non decide lui???
      Certo che decide anche lui, anche perché il sindaco decide insieme alla giunta. Vaglia le richieste pervenute corredate da raccolta firme e può scegliere di premiare persone o associazioni anche senza che abbiano sostegno popolare.

  5. Trovare uno spazio per un nuovo campo all’amor!
    Visto che il parco sembra essere più importante

  6. I campi, soprattutto per le categorie dei più piccoli che non necessitano di campi a 11ci sono già all’aquilone, dotati di irrigazione e illuminazione, ma che nessuno usa. Mancano però spogliatoi che mai nessuno ha pensato di fare. Pensateci su!

  7. Il parco è importantissimo… unico sbocco verde in città e finalmente si stanno facendo i lavori… già troppo spazio hanno i campi da calcio…. più spazio hai saronnesi!

  8. che esperienza sportiva ha il tizio? Io non lo conosco ma se dovessi mettere come assessore allo sport qualcuno questo qualcuno dovrebbe avere un trascorso di ”livello”, perchè è nello sport che si riconoscono i valori anche per attribuire dei meriti alle associazioni, chi lo ha praticato a livello amatoriale o fa la partita di calcetto non può capire tutto quello che sta dietro alle organizzazioni sportive… poi non lo so … forse sarà anche stato campione mondiale di qualcosa.. però… l’amor mi sembra meritevole e organizzata

  9. Sarebbe sufficiente sistemare il secondo campo AMOR (quello in terra per intenderci),
    con un bel sintetico di nuova generazione a modo di dare un po di respiro al campo grande in erba
    che GRAZIE AI VOLONTARI AMOR è sempre stato invidiato da molte società della zona.

  10. Che caduta di stile ….quanto rancore . Si sono autocandidati certi della vittoria e poi così accettano il verdetto ….irrispettosi anche verso le altre associazioni sportive che festeggiano anniversari nello stesso anno. Ma siccome l’autocandidarsi equivale a vincere a cosa serve il voto?
    Allora si attacca l’amministrazione con scuse di tutti i tipi e guarda caso solo sindaco e assessore (2 voti) tralasciando chi per “affinità elettive” è moooltooo vicino amor…. attaccano anche altre società sportive che mai si sono permesse di citare Amor o altri….e per finire utilizzare anche una figura storica che non c’è più in un comunicato che è la sagra del cattivo gusto ….
    Preoccupatevi dei “brillanti” risultati che state raggiungendo e se questo è l’approccio con cui gestite una “sconfitta”… auguri!

  11. I RAGAZZI CHE GIOCANO IN AMOR ,ROBUR, FBC E IN TANTI ALTRI SPORTS SONO UGUALI, LA DIFFERENZA IN QUESTI POTREBBE FARLA CHI HA LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI CHE NON CONOSCE IL SIGNIFICATO IMPARZIALITA’, PER QUANTO RIGUARDA I RISULTATI NON E’ MAI STATA L’AMOR SPORTIVA AD AMBIRE SERIE D CON IMMEDIATA RETROCESSIONE IN PROMOZIONE,QUESTO NON SIGNIFICA ATTACCARE UNA O UN’ALTRA SOCIETA’ MA ASSOLUTAMENTE VIVERE DOMENICA DOPO DOMENICA E NAVIGARE NELLA NOSTRO CAMMINO.(SERIETA’ ED UMILTA’)
    NON A CASO DOPO 70 ANNI LA SOCIETA’ HA PIU’ DI 300 ISCRITTI !!!!!

Comments are closed.