Home Cronaca Rastrelliera sbullonata e abbandonata… per un posto auto?

Rastrelliera sbullonata e abbandonata… per un posto auto?

608
5

SARONNO – Uno spazio per posteggiare l’auto senza righe blu. E’ la magia avvenuta in via Ramazzotti poco prima dell’intersezione con via Micca. Come è stato possibile in una zona in cui tutti gli stalli sono a pagamento?

Con una buona dose di manualità e intraprendenza. Nello spazio vuoto, infatti, prima c’era la rastrelliera per le biciclette che ora è tristemente abbandonata nell’erba dell’aiuola. L’ipotesi più probabile è che pur di avere un posto auto a ridosso del centro storico qualche saronnese si è armato di attrezzi ed abbia “sbullonato” una rastrelliera per il parcheggio di biciclette spostandola in modo da crearsi uno spazio per lasciare la vettura.

Difficile pensare che possa essere risultato di un’operazione dell’Amministrazione visto che la rastrelliera nella sua attuale location non solo è inutilizzabile ma pure pericolosa. Non resta che ipotizzare un “fai da te” del resto in città i precedenti di arredi urbani (panchine, panettoni e persino dossi) svitati ed eliminati per venire incontro alle esigenze di residenti o automobilisti non mancano.

E’ innegabile come la rimozione della rastrelliera abbia creato una striscia di asfalto che permette di posteggiare una macchina in una zona dove i parcheggi gratuiti sono praticamente inesistenti.

01112018

5 Commenti

  1. Fai da te? “Fai quello che vuoi” che ti andrà sempre bene. Oggi molte, molte, molte persone si sentono imparentate con dio e autorizzate a fare quello che vogliono. E lo fanno.
    Il detto popolare insegna:”chi pensa per sè pensa per tre”.

  2. Fai da te …É ti fai anche il parcheggio! Questo è un chiaro messaggio per l’amministrazione: servono più parcheggi e meno strisce blu.

  3. e cosa avrebbe di pericoloso una rastrelliera messa come in foto??? Sara Giudici illuminaci

Comments are closed.