CERIANO LAGHETTO – Il Ministero degli Interni annuncia l’invio di truppe dell’Esercito nella provincia di Monza e Brianza. Nel dettaglio si tratta di quindici militari da utilizzare nell’ambito dell’operazione Strade Sicure. A Ceriano, il sindaco Dante Cattaneo gioisce apertamente: «Da anni questa è la nostra battaglia. Finalmente al Governo ci hanno ascoltati e dobbiamo ringraziare il nostro ministro Matteo Salvini ed il sottosegretario Nicola Molteni, che aveva visitato con noi la stazione dello spaccio di Ceriano Groane solo poche settimane fa garantendoci che si sarebbe interessato della questione. Ora la prefettura non ha più nessuna scusante: devono insediare presidi fissi allo scalo ferroviario per contrastare il fenomeno brutale dello spaccio». Sulla strada delle Groane però c’è da vincere la concorrenza di Monza, visto che il sindaco Dario Allevi ha palesemente richiesto di trattenere tutti e quindici gli uomini dell’Esercito nella sua città. La Lega, in questo caso, dovrà alzare la voce e provare a convincere prefettura e Interno a inviare militari anche nella stazione dello spaccio e nel parco della droga.

02112018

12 Commenti

  1. Solo 15 militari per un enorme territorio?! Davvero poco, molto poco! Serve quantomeno una compagnia di soldati per presidiare e rastrellare il solo parco groane.

  2. vanno bene i militari ma bisogna cambiare le leggi. I delinquenti devono finire in galera e gli irregolari rispediti nei loro paesi.

  3. Allevi torna a Roma e lascia gli uomini inviati dal Governo a chi li richiede da anni e a chi la battaglia L ha combattuta ogni giorno ! Groane libere

  4. Così imparate a voler essere l’ultima ruota del carro nella provincia di Monza Brianza: a Monza non gliene frega nulla di Ceriano, Ceriano serve solo per fare i numeri della provincia.

  5. Presidi fissi nei comuni che li hanno richiesti! Chi è stato a guardare facendo lavorare gli altri stia zitto e non abbia pretese!!

    • 15 militari per tutta la provincia?
      vi sembrano una vittoria, a me sembrano una presa in giro.

  6. Per il parco groane ne servirebbero almeno il doppio visto che all interno dei boschi questa gente che spaccia ci vive con le tende e sono anche parecchi da quanto ho capito.

    • Infatti , i 15 devono stare tutti nel parco delle Groane, di stanza a Ceriano Laghetto . Il sindaco di Monza si attivi come il grande Dante Cattaneo e ne otterrà altri

  7. Se questa è la risposta del Segretario della Lega al grande Sindaco di Ceriano L. , c’è qualcosa che non và , è una presa in giro .

Comments are closed.