Saronno/saronnese – Nel primo fine settimana di novembre gli appuntamenti si concentrano su temi molto importanti, dalla commemorazione del centenario della prima guerra mondiale al dialogo interreligioso proposto dal centro culturale islamico di via Grieg a Saronno.

Sabato 3 novembre

Saronno – Open day alle 11, con visite guidate, al centro culturale islamico di via Grieg, alle 13 pranzo tipico mentre alle 18 dibattito sull’argomento della misericordia nelle diverse tradizioni religiose.

Rovello Porro – Alle 20.30, nell’ambito del programma per la commemorazione del centenario della prima guerra mondiale, al teatro san Giuseppe si svolgerà l’iniziativa “Nessuna croce manca – i volti e le storie dei caduti rovellesi nella grande guerra”, testi di Franco Premoli con la partecipazione del coro A.N.A. “S. Marelli” di Fino Mornasco.

Saronno – Questa sera alle 21 e domenica alle 15.30, al teatro Giuditta Pasta, Permar, archivio Diaristico nazionale, Duel e la Piccionaia presentano Mario Perrotta in “Milite Ignoto – quindici diciotto” (in foto). Informazioni al numero 0296702127 o sito internet www.teatrogiudittapasta.it.

Fino a domenica 4 novembre

Saronno – Nell’anniversario della fine della prima guerra mondiale, il circolo culturale “Il Tramway” propone una mostra di cimeli storici a villa Gianetti in via Roma 20. L’inaugurazione dell’evento è previsto per le 11.30 mentre l’annullo postale è dalle 9 alle 11. La mostra rimarrà aperta fino all’11 novembre.

Saronno – Ultimo giorno per visitare la personale di Italo Corrado “Oltre confine” allestita nel foyer del teatro Giuditta Pasta. Orari dalle 9 alle 13, info www.teatrogiudittapasta.it.

Abbiamo dimenticato qualche evento? Hai altre proposte da segnalare?
Scrivici a [email protected] e lo aggiungeremo subito.

02112018