LAZZATE – Altra domenica difficile per l’Ardor Lazzate, che perde in casa una partita dominata contro il Busto 81. I padroni di casa spingono per tutto il primo tempo e vanno svariate volte vicino al vantaggio. Le due occasioni più clamorose sono al 12’, con Martini che su cross di Carraffiello non approfitta di un liscio del portiere e gli calcia la palla addosso a due passi dalla porta, e al 42’, dove stavolta Monzani si supera con una parata miracolosa e devia in angolo il tiro di Carraffiello.

Nella ripresa ci si aspettava lo stesso copione della prima frazione di gioco, ma inaspettatamente il Busto 81 trova il vantaggio al 47’: la difesa recupera palla e fa partire il contropiede, Giovio serve Castagna che si invola verso la porta e a tu per tu con Mauri mette dentro il gol dell’ 1-0. I ragazzi di Campi continuano a creare trame di gioco interessanti ma la palla non vuole saperne di entrare: al 59’ Gerevini calcia di poco alto su cross di Bollini, al 78’ il numero 10 gialloblu fa partire un missile che si stampa contro l’incrocio dei pali e due minuti piu tardi Giglio insacca di testa ma l’arbitro annulla la marcatura per un presunto fallo in attacco.

Il Busto 81 resiste e porta a casa una vittoria insperata, mentre all’Ardor rimane il rimpianto di una vittoria meritata ma non arrivata. Settimana prossima altra trasferta complicata contro il Varese.

Ardor Lazzate – Busto 81: 0-1
Ardor Lazzate: Mauri, Cristiano, Carraffiello, Villa (30st Giglio), Bernello (20pt D’Astoli), Sala, Martini (7st Gerevini), Martegani (39st Galli), Iacovelli, Bollini, Consolazio (25st Accetta). A disposizione: Quadranti, Spano, Grassi, Martino. All. Campi
Busto 81: Monzani, Tomdini, Napoli, Puka, Bisceglia, Calzi (34st Pellini), Becchio, Shullani (42st Scognamiglio), Castagna, Giovio (18st Noccola), Ferrario (34st Battistello). A disposizione: Caruso, Bustreo, Lamperti, Caccia, Palumbo. All. Tricarico
Marcatori: 2st Castagna
Arbitro: Bortolozzo di Varese, assistenti Minieri di Lomellina e Madaschi di Bergamo