MILANO – Martedì prossimo la seduta di consiglio regionale che sarà prevalentemente dedicata alla situazione e al futuro del sistema ferroviario regionale, quella convocata dal presidente Alessandro Fermi.

Dopo il dibattito in Aula su questo tema, l’ordine del giorno prevede la discussione e la votazione di una proposta di risoluzione (relatore Andrea Monti della Lega) già approvata in Commissione territorio, che invita presidente e Giunta regionale ad attivarsi con il Governo affinché Trenitalia effettui investimenti analoghi a quelli sostenuti da Trenord per sostituire i treni vecchi con convogli di adeguata qualità. Il documento sollecita anche Trenord a rivedere la struttura organizzativa per garantire un livello adeguato di servizi e Rete ferroviarie italiane (Rfi) a interventi di ammodernamento e manutenzione della rete in Lombardia; inoltre si invita Trenord a riferire in Commissione territorio ogni quattro mesi sugli interventi effettuati. La proposta di risoluzione tocca anche il contratto di Trenord con Regione Lombardia, sottolineando che l’ipotesi di rinnovo “fino al 2026 potrà essere valutata positivamente qualora venga garantita la possibilità di ulteriori investimenti in nuovo materiale rotabile”.

11112018