Home Politica Case Popolari, Andrea Monti (Lega): “Smantellare vecchio sistema che favoriva solo gli...

Case Popolari, Andrea Monti (Lega): “Smantellare vecchio sistema che favoriva solo gli stranieri”

293
8

MILANO – LAZZATE – Approvata Legge regionale su disposizioni integrative e correttivi alla disciplina regionale dei servizi abitativi. Nel merito è intervenuto il vice capogruppo della Lega e relatore del testo, Andrea Monti.

“Nella giornata di oggi (ieri ndr) – spiega Andrea Monti – abbiamo approvato le modifiche di legge necessarie per rendere definitivi e permanenti i regolamenti sperimentali introdotti nella scorsa legislatura regionale, che hanno inserito il concetto di ‘mix sociale’ per quanto riguarda l’assegnazione degli alloggi di edilizia popolare.

Il vecchio sistema delle graduatorie infatti si era rivelato inadatto alle mutate esigenze della società, ma soprattutto tendeva ad avvantaggiare i soliti noti, ovvero gli stranieri, forti di nuclei famigliari più numerosi rispetto a quelli dei lombardi.

Queste modifiche, fortemente volute dalla Lega, hanno razionalizzato il sistema, rendendolo più funzionale ma soprattutto più equo per i nostri cittadini.

Le sperimentazioni finora attuate in Lombardia hanno dato senza dubbio risultati positivi e migliorativi rispetto a quanto avvenuto in passato”

“È giusto quindi – conclude Andrea Monti – rendere definitivo lo smantellamento del vecchio modo ed estendere la logica del mix sociale alle assegnazioni di tutte le case popolari, attraverso un metodo che si è rivelato vincente e funzionale.”

21112018

8 Commenti

  1. Avanti così diamo prima la possibilità alle persone in difficoltà che vivono sul territorio italiano da sempre!

    • se non metti freno all’evasione fiscale (cosa che fa venire l’orticaria alla Lega) son sapremo mai chi ha veramente bisogno, e io francamente sono stufo di essere scavalcato in continuazione da falsi poveri italianissimi (che gli stranieri queste furbizie non le conoscono), dai ticket sanitari alle rette scolastiche ai pasti mensa (e qui non ci arrivano neppure i pentastellati). I diritti devono essere uguali indipendentemente dalla nazionalità, le tasse le paghiamo tutti (fordse…)

      • Secondo lei lavorano in regola gli stranieri….provi ad andare a vedere nelle cooperative poi vedrà chi sono le persone che evadono ora…

        • è per quello che la lega tutela gli evasori?? guarda caso…..il paese affonda perché da sempre gli italiani evadono, il disastro del bilancio statale viene da lì. Basterebbe controllare le denunce dei redditi dei possessori di SUV per dirne una o di chi frequenta ristoranti da 200 euro (ma questo è comunismo, peccato che in Olanda funzioni proprio così)

          • Ecco perché l’Italia è ridotta in questa maniera… caccia inutile alle streghe….parlimo di suv e ristoranti da 200 euro solo per invidia punto è basta…ma bisogna ricordarsi che per acquistare beni di lusso e frequentare ristoranti rinomati bisogna pagare e tutto rimane tracciato…mi piacerebbe vedere tutti ben pensanti quando chiamano idraulici elettricisti e vari professionisti se chiedono di non fare fattura per extra sconto….
            Povera Italia siamo proprio caduti in basso!

      • Ma cosa dice, i lavoratori stranieri cercano di accumulare più soldi in nero per spedirli a casa e dopo 10 anni ritornano al loro paese per vivere con dignità!

  2. chissà come mai nessuno vuole fermare l’evasione.
    Nella sua Brianza un tempo c’era il “ragioniere del nero”……

    Se non si tutela chi le tasse le paga allora la partita è persa perché appena potranno anche loro cercheranno di pagare di meno.

  3. A tutti i ben pesanti sinistri che continuano a parlare di evasione…andate a vedere il film L’ora Legale con Ficarra e Picone…e vedrete lo spaccato dell’italiano medio pronto a puntare il dito contro l’altro….quando proprio l’altro è lui!

Comments are closed.