SARONNO – Parigi ha deciso: il cinema Prealpi farà parte del network Europa Cinemas. “E’ un risultato di grande prestigio per la sala saronnese e per la città di Saronno – spiega Vittorio Mastrorilli numero uno della Mastercine – che conferma il suo percorso di valorizzazione della settima arte iniziato con l’adesione di cinema Silvio Pellico allo stesso network nel 2012, in occasione del centenario di inaugurazione di questa storica sala”.

Europa cinemas è il network sostenuto dalla commissione europea che ha selezionato in 44 paesi 2.808 schermi in 1.121 sale distribuite in 677 città e che lo scorso anno ha portato al cinema 82 milioni di spettatori. Il principale obiettivo di Europa cinemas è sostenere le sale che si impegnano ad assegnare una parte significativa delle loro proiezioni ai film europei e a incentivare il pubblico giovane. Una programmazione decisamente rivolta alla valorizzazione dei film europei e alla crescita culturale degli spettatori: questa la cifra distintiva del Cinema Prealpi che a due anni esatti dalla sua riapertura, avvenuta a fine novembre 2016, ha ottenuto questo importante riconoscimento.

“In Lombardia – continua Mastrorilli – sono solo 23 le sale cinematografiche del network di cui 8 a Milano mentre 2 su 4 in provincia di Varese sono a Saronno. Entrambe sono di proprietà della Comunità Pastorale che ha sempre manifestato grande attenzione alla socialità e alla cultura”. Non a caso anche la riapertura del cinema Prealpi, dopo 9 anni di inattività, con la sua completa ristrutturazione è stata fortemente voluta e sostenuta dalla comunità pastorale che ha sempre creduto “nel cinema come a uno strumento moderno di comunicazione con un impegno importante a favore di tutti”.

“Siamo orgogliosi di questo riconoscimento – conclude Mastrorilli – che dà alle sale saronnesi una visibilità importante, ponendole al centro di un’offerta culturale unica , come riconosciuto da molti addetti ai lavori. Ci siamo sempre spesi per dare ai saronnesi il meglio delle proposte su grande schermo e ora siamo ancora più spronati a continuare su questa strada”

22112018