Home Groane Lo skatepark a Limbiate è possibile? Il M5S incalza

Lo skatepark a Limbiate è possibile? Il M5S incalza

323
0

LIMBIATE – La proposta di realizzare a Limbiate uno skatepark era arrivata un anno fa dal Movimento 5 Stelle in sede di approvazione del bilancio previsionale comunale. Allora, il sindaco Antonio Romeo si era detto possibilista su quest’ipotesi e aveva accolto l’emendamento al documento programmatico presentato proprio dai pentastellati limbiatesi.

Ad un anno di distanza però, con la presentazione del bilancio previsionale 2019, dello skatepark non c’è più traccia e, questa volta, l’amministrazione ha rifiutato di accogliere la richiesta avanzata nuovamente dal M5S, rimarcando come, più che i fondi, manca un soggetto gestore. “Siamo certamente interessati a tutti i progetti aggregativi per i giovani – commenta il sindaco Romeo – quindi non avversiamo l’idea dello skatepark. E’ necessario però che prima si faccia avanti un’associazione che sia in grado di gestire la struttura e a prendersi in carico l’onere organizzativo. Noi siamo disponibili ad incontrare chiunque si faccia avanti in tal senso”.

Vista l’apertura del sindaco, è lo stesso Movimento Cinque Stelle a rilanciare, individuando l’associazione che avrebbe già sviluppato un progetto e che sarebbe interessata a realizzarlo, la Skate Zone Asd, associazione dilettantistica con iscritti che arrivano dal territorio di Monza e Brianza. “Il presidente dell’associazione Skate Zone Asd, Michele Platania, che vanta trofei a livello nazionale ed internazionale, ha dato la sua completa disponibilità nella gestione dello skatepark – commentano i pentastellati – Oltretutto l’area su cui intervenire ci sarebbe già e si tratta del CRAL di Mombello, una zona abbandonata da far rivivere. Adesso non ci sono più scuse, abbiamo soldi e persone disponibili a gestire tale struttura, il nostro auspicio è che le due parti, sindaco ed associazione, si incontrino per cominciare a realizzare un progetto”.

26112018